Servizi Demografici ed Elettorali

 

  COSA SONO I SERVIZI DEMOGRAFICI

L’ufficio anagrafe, l’ufficio di stato civile, l’ufficio elettorale e l’ufficio leva, denominati unitariamente servizi demografici, si occupano dell’iscrizione, registrazione, modifica e cancellazione dei movimenti migratori della popolazione e della certificazione dei fatti giuridicamente rilevanti ad essi collegati all’interno del territorio comunale.  

  FUNZIONE DEI SERVIZI DEMOGRAFICI

Si tratta di funzioni di competenza statale esercitate dal Sindaco nella veste di Ufficiale di Governo, o da un suo delegato L’attività dei Servizi Demografici, effettuata a mezzo di pubblici registri, ha il compito di garantire e provare la certezza dell’identità delle persone, delle loro generalità, della loro condizione, del luogo di dimora abituale, del diritto di voto. Queste funzioni sono svolte attraverso la registrazione, l’aggiornamento e la certificazione di tutte le posizioni anagrafiche, elettorali, di stato civile e leva militare relativa alle singole persone, famiglie e convivenze che hanno fissato nel Comune la loro residenza nonché con l’accertamento, la registrazione e la pubblicità delle vicende giuridicamente rilevanti riguardanti le singole persone avvenute nel territorio comunale o avvenute altrove ma riguardanti cittadini residenti.  

 


INTERVENTO SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

      In caso di inerzia del Responsabile del Procedimento, il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990) e Regolamento comunale sul procedimento amministrativo approvato con Delibera di Consiglio Comunale n° 34 del 31/10/2013.


Il Consiglio comunale ha nominato, con Delibera n° 34 del 31/10/2013., il Segretario comunale, Dott.Nicola Di Rubbo "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta di intervento sostitutivo, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • via PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • direttamente presso la Segreteria comunale
  • per posta ordinaria all’indirizzo:Comune di Apollosa,piazza P.Saponaro,1 Cap 82030.

La Segreteria Comunale, che riceve le richieste di intervento, si trova nel Palazzo Municipale, sito in P.zza Pasquale Saponaro,n.1-piano 1°
L'ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00,il martedì e giovedì anche di pomeriggio dalle 16.00 alle 16.00.

La richiesta può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali; il Responsabile del potere sostitutivo, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, conclude il procedimento attraverso le strutture competenti.

Non sono previsti costi.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990.
  • Regolamento comunale sul procedimento amministrativo approvato con Delibera di Consiglio Comunale n° 34 del 31/10/2013

MODULO

Percorso